articoli:  Le ISOBARE    schede scuola
 
05 Aprile ore 00:00
Le isobare sono quelle linee che racchiudono aree i cui punti hanno uguale pressione, in questa carta vediamo aree di alta pressione contrassegnate con H e bassa pressione con L

Cari amici di Meteorete, molte volte nel linguaggio meteorologico, si parla di Isobare, vediamo di capire in poche ma chiare righe di cosa si tratta. 

Le Isobare sono le linee che uniscono tutti i punti che, in una data area geografica, hanno la stessa pressione.

Nel tracciare le isobare, possono prendere forma delle strutture in cui, le isobare stesse, racchiudono delle aree i cui punti si trovano tutti alla stessa pressione 

Se le isobare assumono una conformazione quasi concentrica con un minimo di pressione nella parte centrale siamo in presenza di un ciclone o depressione; se, al contrario, le isobare assumono, sempre nella parte centrale, il valore massimo, avremo una struttura che si chiama anticiclone 

Una mappa molto somigliante a quella delle isobare, è quella della Isoallobare sulla quale sono tracciate, sempre sull’area di interesse, le linee di uguale variazione della pressione atmosferica in un dato intervallo di tempo. L’importanza di tali mappe sta nel fatto di prevedere lo spostamento dei centri di alta e bassa pressione, e la loro eventuale intensificazione. 

Conoscete l’origine della prima carta meteorologica? Durante la guerra di Crimea, Napoleone III, ordinò all’astronomo francese Le Verrier di creare una rete di monitoraggio meteorologica su scala europea. Con tali dati il “nostro” astronomo creò le prime carte sinottiche, divenendo così il primo personaggio della storia a tracciare delle Isobare. 

( E.Buonaguidi)

 


Articolo letto:  volte


www.meteorete.it