schede scienza  per scuole elementari

 
 
 www.meteorete.it
      La meteorologia per  le scuole elementari

le nuvole

  

Nuvola nuvoletta, piccola grande e stretta. Di tante forme puoi tu diventare, un uccello , una nave che galleggia in mezzo al mare.
Puoi esser  rosa, grigia e bianca  ma quando sei nera,  la pioggia e' tanta.
Fulmini   saette  tu puoi mandare ma ai bambini piace guardare, le tue forme, rosate  e belle, al tramonto prima  che arrivan le  stelle.

A.Santagostini

 

   
spiegazione: lettura svolta con l'aiuto del docente

 

La filastrocca descrive i vari tipi di nuvole chiamate anche  nubi.

Le nuvole sono formate da tante goccioline sospese nell'aria, invece nelle nuvole fredde da tanti aghi di ghiaccio in sospensione.

Le nuvole si formano perche' l'aria che contiene umidita' chiamata anche "vapore acqueo" salendo verso il cielo si raffredda e si condensa formando delle goccioline che rimangono sospese nell'aria formando appunto la nuvola.

Quando queste goccioline che formano la nuvola  trovano  nell'aria ancora molta  umidita' e la temperature diminuisce,  le goccioline diventano sempre piu' grosse e pesanti  fino a cadere  formando la pioggia.

Le nuvole hanno in genere un colore bianco perche' riflettono la luce del sole,  sono nere quando sono cariche di acqua.

Hanno diverse forme e si trovano anche a diverse altezze dal suolo.

Le nuvole sono state classificate in base alla loro forma e anche alla loro altezza.

Abbiamo nubi basse (0-2km) , nubi ad una media altezza (2-7 km) e nubi molto in alto (5-13 km)

Hanno dei nomi strani e in base alla loro classificazione portano il bello o brutto tempo.




Classificazione delle nubi


LE NUBI BASSE

Stratocumuli. Sono di forma arrotondata, molto grossi, di apparenza morbida.             
                  
  


Strati. Uniformi con la base opaca e grigia, sembra che il cielo sia pitturato di cenere




Nembostrati. Di aspetto scuro  provocano pioggia continua o neve.          
     




LE NUBI MEDIE

Altocumuli. Sono banchi di nubi formati da tante piccole nubi cumuliformi, in gruppi o file, a volte anche saldate tra loro; è il classico cielo a pecorelle  (acqua a catinelle!).

Altostrati. Di aspetto simili agli strati, ma più spessi e più alti,  producono a volte  pioggia o neve. Il cielo biancastro ricorda una massa lattiginosa.



LE NUBI ALTE

Cirrostrati. nubi molto alte e sottili, biancastre e quasi trasparenti. Il sole è visibile (così come la luna) con un alone intorno.


Cirrocumuli. Sono formati da piccoli fiocchi o batuffoli bianchi disposti in file o gruppi; ricordano agli altocumuli, ma, ovviamente, sono più alti e sono sempre accompagnati da cirri e da cirrostrati.

Cirri. Sono formato da strie biancastre, sottili, quasi trasparenti, molto alte. La forma   e' facile da ricordare, infatti  è quella di una striscia terminante con un ricciolo  ad uncino. Sono formati da cristalli di ghiaccio a causa della temperatura molto bassa alla quale si formano. In genere indicano l'arrivo della pioggia

Cumulunembo. Nuvola a cavolfiore che produce temporali

approfondimenti suggeriti:
il ciclo dell'acqua
concetto di umidità

 
Le filastrocche e i testi sono di proprieta' di www.meteorete.it
Copyright www.meteorete.it © 2001/2005
Le filastrocche e i testi sono di proprieta' di www.meteorete.it
Copyright www.meteorete.it © 2001/2005

informazioni e contatti

www.meteorete.it
di A.Santagostini
info@meteorete.com
servizi dal 2011


Partecipa alla rete meteorologica